Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
AA.VV.
A cura di: Pierantonio Lanzoni e Sergio Onger

Una famiglia nobiliare di Terraferma: i Martinengo da Barco

Ambiente, patrimonio, stili di vita nella pianura bresciana in età moderna

18.00

Categorie: ,
Prefazione: Roberto Faustinelli
Introduzione: Pierantonio Lanzoni e Sergio Onger
Formato: 165x240x13 mm - pp. 216 - illustrato colori - copertina con alette lunghe plastificazione opaca
Edizione: 2009
ISBN: 978-88-8486-356-0
Product ID: 2444

Descrizione

Il vertice della città di Brescia per ricchezza, stile di vita, relazioni sociali e cariche ricoperte era, in epoca moderna, saldamente occupato dalle poche famiglie nobili aggregate al patriziato veneziano. Studiare le vicende familiari di una di queste casate, nello specifico i Martinengo da Barco, a partire dal XV secolo, quando maturano le condizioni della sua ascesa sociale, fino al 1797, quando con la rinuncia al titolo nobiliare il patriziato cittadino gioca, riuscendoci, la carta gattopardesca del cambiare tutto per non cambiar niente, è un’ottima occasione per comprendere le dinamiche interne della nobiltà di Terraferma nell’articolazione delle sue strategie che si dispiegano in una trama di relazioni tra contado, città d’origine e Dominante. Dal rafforzamento o dall’indebolimento della loro influenza in ognuno di questi tre poli di tensione dipendevano il prestigio familiare, la conservazione della ricchezza e il potere.