Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Free Call +39 030 7090600
Marco Bonari

Quando suona la sirena

Storia dei Vigili del Fuoco di Palazzolo sull’Oglio dal 1883

35.00

Categoria:
Formato: 217x305x21 mm - pp. 280 - illustrato b/ni - copertina rigida cartonata plastificazione opaca
Edizione: 2013
ISBN: 978-88-8486-571-7
Product ID: 2792

Descrizione

“Fare il Vigile del Fuoco significa donare sé stessi, mettersi al servizio degli altri, essere sempre in prima linea lavorando in silenzio e senza mai voler apparire”.

L’operare in silenzio per il bene della comunità e la salvaguardia del suo territorio è da sempre la caratteristica principale dei Vigili del Fuoco di Palazzolo sull’Oglio che oggi festeggiano i 130 anni di attività. Nonostante la loro storia decennale sia costellata di atti eroici e di episodi di grande altruismo, sacrificio ed abnegazione, il desiderio di visibilità non ha mai avuto il sopravvento su quella gran voglia di fare ed aiutare chi in difficoltà, ponendosi sempre i prima linea e soprattutto mettendosi sempre in gioco. Anno dopo anno, incendio dopo incendio… sono trascorsi 130 anni dalla costituzione del primo nucleo di Civici Pompieri. Molto è – inevitabilmente – cambiato tra i primi Pompieri comunali e gli attuai Vigili del Fuoco volontari, ma non certo lo spirito originario di questi uomini che hanno reso e rendono ancor oggi il Corpo ed il Distaccamento un’Istituzione che rende onore e gloria alla città di Palazzolo sull’Oglio ed alle municipalità limitrofe. Questo volume vuole essere una testimonianza del lungo operato dei Pompieri di ieri e dei Vigili del Fuoco di oggi; una testimonianza che s’intreccia con la storia palazzolese e con la storia di persone in carne ed ossa, poiché dobbiamo riordare che prima di essere un’Istituzione sono uomini e donne, che hanno saputo contribuire allo sviluppo di quel Volontariato che per Palazzolo è la prima eccellenza sociale. E soprattutto hanno saputo offrire alla comunità un servizio di pronto intervento e di protezione civile divenuto fondamentale per una miglior qualità di vita, per una tutela del territorio e dei suoi abitanti e per un maggior sviluppo sociale ed economico della città. Questo libro, oltre a celebrare l’importante traguardo di una storia più che secolare, vuole divenire un piccolo segno di riconoscenza verso tutti i Vigili che “sono andati avanti”, verso coloro che ancor oggi operano attivamente e verso chi, seppur in congedo, continua a dispensare energie, esperienze e consigli per la vita del Distaccamento. Un modo diverso per raccontare uno spaccato di palazzolesità e di fare un tuffo nell’affascinante mondo dei Vigili del Fuoco.