Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
A cura di: Margherita Bernardi Leoni

La banda racconta • Monticelli Brusati

80° Anniversario di Fondazione 1927-2007 – 30° Anniversario di Rinascita

Corpo Bandistico “S. Cecilia” MONTICELLI BRUSATI

20.00

Categorie: ,
Presentazione: Pietro Vittorio Bozza
Prefazione: Giorgio Tonelli
Introduzione: Mario Scotti
Premessa: Angelo Bozza - Don Luigi - Alessandro Sala
Formato: 210x210x11 mm - pp. 128 - illustrato colori - copertina con alette plastificazione opaca
Edizione: 2007
ISBN: 978-88-8486-256-3
Product ID: 2268

Descrizione

Il 2007, per la Banda musicale di Monticelli Brusati, rappresenta un importante traguardo: si festeggiano gli Ottanta anni della fondazione (1927-2007) e i Trenta della rinascita (1977-2007), ma si vogliono festeggiare anche tutti coloro che ne fanno o ne hanno fatto parte, direttamente come maestri e musicisti o indirettamente come operatori, sostenitori, spettatori.
Per farlo degnamente è stata realizzata questa pubblicazione, che vuole ricordare, più con le immagini che con le parole, i momenti significativi non solo per la storia della Banda, ma anche per la storia di Monticelli Brusati.
Nella storia della Banda, infatti c’è la storia del paese, della sua gente, delle sue strade, delle sue cerimonie religiose e civili.
Sfogliando questo libro-album, qualcuno riconoscerà visi conosciuti nell’infanzia ed ora scomparsi, o riconoscerà se stesso bambino, o potrà far vedere, ai bambini di oggi, i bambini, le donne e gli uomini di ieri.
Sfogliando questo libro-album, vedremo come è cambiato il paese: le strade sterrate diventano asfalto, nascono importanti edifici pubblici, come le scuole e il municipio, si assiste ad un’importante espansione edilizia.
Sfogliando questo libro-album, ci accorgeremo di come la Banda sia sempre stata presente nelle cerimonie più importanti, dalla festa del Corpus Domini alla Commemorazione dei Caduti nelle guerre, e di come abbia sempre ben rappresentato il proprio paese in occasione dei grandi raduni nazionali e dei gemellaggi.
La Banda ha saputo accogliere e raccogliere le grandi trasformazioni che sono avvenute nel nostro territorio ed essere un vero esempio di integrazione. È molto interessante, a tale proposito, osservare i nomi, anzi i cognomi dei componenti del corpo bandistico: sino agli anni Sessanta, quando Monticelli contava circa 1700 abitanti, i cognomi sono quelli storici (alcuni risalgono addirittura alla seconda metà del Cinquecento); poi, al grande aumento demografico (oggi abbiamo superato i 4000 abitanti) corrisponde un significativo arricchirsi di nuovi cognomi, di gente che ha scelto Monticelli come residenza, che fa ormai parte del tessuto sociale e quindi anche della Banda musicale.
Indiscusso è dunque l’importante ruolo sociale e culturale che da sempre la banda riveste: aggregazione, spirito di gruppo, confronto tra generazioni, impegno organizzativo e didattico.
È una comunità che rappresenta il suo territorio: è musica che cammina per le stesse strade dalle quali è nata.

***

Questo libro è diviso in due sezioni, che corrispondono agli anni di attività del Corpo bandistico S. Cecilia:

• “Avant’ieri”, marcia brillante, racconta gli anni che vanno dal 1927 al 1967.

• “Note in allegria”, marcia, raccoglie manifestazioni, servizi e concerti dal 1977 ad oggi.

In Appendice è stata raccolta documentazione di varia natura, che fornisce ulteriori notizie sulla composizione e sulle attività della Banda.