Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Chiama ora +39 030 7090600
Matteo Tutino

COLOGNE (Nelle cronache giornalistiche di Mtteo Tutino)

Origini ed evoluzioni di un paese

Nelle cronache giornalistiche

25.00

Categorie: ,
Collana: Territori Bresciani storia economia cultura N. 21
Prefazione: Giorgio Mazzotti
Introduzione: Eugenio Massetti
Premessa: L'Autore
Formato: 215x302x25 mm - pp. 328 - illustrato b/n - copertina rigida cartonata plastificazione opaca
Edizione: 2004
ISBN: 88-8486-080-6
Product ID: 1862

Descrizione

L’approccio a questo libro può sembrare scontato come ripubblicare articoli di giornale, ma riempire trecento pagine di storia recente di soli trent’anni raccontati dalla presenza costante e attenta sui fatti, dal prof. Matteo Tutino è tutt’altro che banale e scontato e danno la misura di quanto questo amico, preside, amministratore, corrispondente giornalistico (pubblicista), marito, padre e soprattutto cittadino di Cologne, abbia trattato la cronaca di questo paese come fosse materia per il suo diario personale.
La quantità dei fatti riportati danno l’immagine della vivacità di questo paese…
Cologne produttiva con il tasso di presenze imprenditoriali tra i più alti: aziende come l’Edera e la Sebino Bambole hanno segnato un’epoca per Cologne e per tutti i comuni limitrofi…
Cologne bella per la sua posizione geografica, confine ideale tra l’inizio delle colline e la fine della pianura e viceversa, con il Montorfano tutto da godere nelle passeggiate del tempo libero (ma anche pericoloso per i suoi non rari incendi boschivi, l’ultimo, non molto tempo fa, si vedeva a distanza di decine di chilometri)…
Cologne generosa come lo sono le centinaia di persone attive nelle numerose associazioni di volontariato…
Cologne da vedere come l’imponente chiesa parrocchiale dedicata ai fratelli Santi, Gervasio e Protasio e l’affascinante Villa Gnecchi dai bellissimi affreschi del Teosa col parco recentemente aperto al pubblico…
Cologne dei personaggi illustri… dall’arcivescovo Arcangelo Mazzotti al francescano Ireneo Mazzotti, ad autori riconosciuti come Nelson Cenci e Felice Filippin Lazzeris, dallo storico don Gianni Donni al cavalier Uberti insignito di Laurea “honoris causa” in ingegneria, all’assessore provinciale Alessandro Sala e ai tanti bravi amministratori pubblici che hanno reso possibile la crescita armonica del paese e della sua gente, ne citiamo due per tutti, l’attuale sindaco Giorgio Mazzotti e l’autore di questo volume…
Purtroppo spiccano anche le morti di parecchie giovani vite spezzate prematuramente a causa di incidenti stradali e mali incurabili derivati da… chissà cosa… la storia ci insegna che per tutto, anche per un mondo moderno (?) c’è un prezzo da pagare…
Tra tanti dubbi, ma con la certezza di un mondo che continuerà anche senza di noi, ci conviene “lasciarci dietro” tanti buoni esempi… come questo libro ci illustra.