Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Chiama ora +39 030 7090600
Ennio Ferraglio

La biblioteca di Giovanni Ludovico Luchi (1702-1788)

16.00

Esaurito

Categoria:
Collana: Annali Queriniani MONOGRAFIE - 14
Formato: 160x243x18 mm - pp. 248 - illustrato b/n - copertina con alette su Dalì
Edizione: 2010
ISBN: 978-88-8486-417-8
Product ID: 2557

Descrizione

Giovanni Ludovico Luchi: lo studioso e la sua biblioteca.
Giovanni Ludovico Luchi nacque il 20 marzo 1702 a Brescia, all’interno di una famiglia della piccola nobiltà locale; venne battezzato con il nome di Giacinto nella chiesa di S. Agata della stessa città. All’età di sedici anni, seguendo la propria vocazione religiosa, decise di entrare nella Congregazione Cassinese, abbracciando in tal modo Regola benedettina. Non è noto dove il giovane completasse la propria formazione culturale e religiosa prima di prendere i voti definitivi. Il suo biografo principale, Gian Maria Mazzuchelli, ricorda come, trascorso il periodo di noviziato nel monastero bresciano di S. Faustino, egli divenne professo in quello padovano di S. Giustina. Nella città veneta intraprese anche gli studi di teologia e filosofia.