Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
Carla Boroni

Quel lume che non c’è… (Leopardi, Pascoli, Pirandello)

Religiosità e fede nell’opera di Leopardi, Pascoli, Pirandello

10.50

Categoria:
Prefazione: Giacomo Canobbio
Introduzione: L'Autrice
Formato: 148x21x8 mm - pp. 120 - copertina con alette su Modigliani
Edizione: 2001
ISBN: 88-8486-010-5
Product ID: 1820

Abstract

Una ricerca sulla religiosità di scrittori famosi, e notoriamente non allineati sul comune sentire cristiano per quanto attiene alla fede, potrebbe apparire inutile, perfino uno sfizio da perditempo.
In verità, ogni indagine finalizzata a scrutare le pieghe dell’animo degli interpreti della vicenda umana serve a comprendere la loro originalità e quindi a illuminare il contenuto delle loro opere.
Va riconosciuto che i poeti e i romanzieri sono spesso sentinelle capaci di preannunciare e prefigurare gli orientamenti spirituali oltre che culturali di un’epoca. In quanto tali, sono forgiatori di sensibilità e di coscienze.