Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
Piergiorgio Pietta - Annamaria Pietta

Perdere peso …naturalmente

18.00

Esaurito

Categoria:
Prefazione: Piergiorgio Pietta
Introduzione: Piergiorgio Pietta
Formato: 165x240x10 mm - pp. 104 - illustrato colori - copertina con alette lunghe plastificazione opaca
Edizione: 2008
ISBN: 978-88-8486-294-5
Product ID: 2308

Descrizione

“Mangiare per vivere e non vivere per mangiare”. Potrebbe sembrare uno slogan; invece, è un invito a riflettere su un dato preoccupante: sovrappeso ed obesità stanno crescendo in modo allarmante così da essere definite una “pandemia” che interessa larghe fasce di popolazione, incluse le più giovani. Infatti, mentre un’assunzione di cibo conforme ai propri fabbisogni è essenziale per le funzioni vitali e per il benessere, gli eccessi alimentari sistematici sono, al contrario, una grave minaccia per la salute. Chi vive per mangiare è destinato a diventare una persona in sovrappeso e, peggio, obesa, con elevato rischio di diabete tipo 2. ipertensione, malattie cardiovascolari e cancro. Come si può contrastare questa pandemia tipica della società del benessere? Cambiando il rapporto con il cibo, che va consumato in modo intelligente, cioè in grado di garantire all’organismo l’energia necessaria per il metabolismo basale, il mantenimento della temperatura corporea, lo svolgimento delle normali attività quotidiane e quelle del tempo libero. E non solo. Altrettanto importante è una regolare attività fisica. È evidente che se l’energia introdotta con il cibo (introito calorico) supera quella consumata (dispendio calorico), l’eccesso di energia non “svanisce”, ma si accumula come grasso corporeo, e il peso aumenta. È altrettanto vero il contrario: se il bilancio energetico è negativo, cioè le entrate sono inferiori alle uscite, si perde peso, discontandosi dal valore “ragionevole” che questo deve avere. E la salute ne va di mezzo. Non vi sono quindi né scorciatoie né soluzioni miracolose: il peso corporeo “ragionevole” va mantenuto rispettando l’equilibrio tra entrate ed uscite caloriche. Pertanto, l’accoppiata vincente è costituita da: – dieta equilibrata negli apporti di macro- e micro-nutrienti ed adeguata alle proprie esigenze energetiche – attività fisica regolare. Chiarito questo, viene spontanea la domanda: che ruolo hanno i vari “aiuti” supplementari? Il libro si propone di dare una risposta a questa domanda. Per questo, vengono presi in esame gli ingredienti naturali più comunemente suggeriti con la finalità di indicare se e come possono concorrere al controllo del peso corporeo, beninteso sempre nell’ambito predetto di dieta corretta e stile di vita non sedentario. In particolare, di questi ingredienti sono riportate le modalità di azione, l’efficacia e la sicurezza alla luce di studi rigorosi ed aggiornati. Ciascun capitolo si chiude con una conclusione relativa al potenziale effettivo dell’ingrediente considerato e, per una più completa informazione, i riferimenti bibliografici principali sono integrati da inserti tratti dai lavori originali.