Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Chiama ora +39 030 7090600
Piergiorgio Pietta

Il pane e la sua gente

Un alimento da rivalutare

15.00

Categorie: ,
Prefazione: Luigi Mensi
Introduzione: Atenaide Arpone
Premessa: Piergiorgio Pietta
Formato: 165x240x9 mm - pp. 112 - illustrato colori - copertina semirigida con alette lunghe plastificazione opaca
Edizione: 2015
ISBN: 978-88-8486-663-9
Product ID: 3077

Descrizione

“Pane, quanto sei semplice e sublime, congiunzione di germe e di fuoco, tu sei azione dell’uomo, miracolo ripetuto, volontà di vita, Noi semineremo di grano la terra e i pianeti, pane per ogni bocca e per ogni uomo. Pane per tutti i popoli. Tutto ciò che ha forma e gusto di pane. La terra, la bellezza, l’amore…; tutto è nato per essere condiviso, per essere dato, per moltiplicarsi. Anche la vita avrà forma di pane, sarà semplice e sublime, innumerevole e pura. Tutti gli esseri avranno diritto alla terra e alla vita. Così sarà il pane di domani, il pane per ogni bocca, sacro, consacrato, perché sarà il prodotto della più lunga e della più dura lotta umana”.
Pablo Neruda

La storia dell’uomo si intreccia con quella dei cereali e del pane. Già l’uomo pre-istorico macinava tra due pietre cereali ed acqua per ottenere “impasti” che venivano cotti su pietre roventi o sotto la cenere.
L’arte panaria è andata sempre più progredendo con l’utilizzo di diversi tipi di farine e perfezionando i vari passaggi della panificazione (impasto, lievitazione e cottura). Da sempre, il pane ha rappresentato un alimento fondamentale e, nonostante la grande varietà di cibi oggi disponibili, continua ad essere una parte importante della dieta.

La gente del PANE: Emilio Del Bono – Roberto Chiarini – Egidio Bonomi – Francesco Mensi – Davide Piantoni – Giorgio Zubani – Roberto Perotti – Ruggero Guagni