Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Free Call +39 030 7090600
Luciano Pelizzari

LUCIANO PELIZZARI – RITRATTO

Vol. 2

50 anni di pittura – Una vita d’artista

15.00

Categoria:
Collana: Catalogo d'arte - nr. 2
Formato: 300x275x8 mm - pp. 104 - illustrato colori - copertina semirigida con alette lunghe plastificazione opaca
Edizione: 2019
ISBN: 978-88-8486-784-1
Product ID: 3295

Descrizione

Basta aver visto poche cose delle opere di Pelizzari per intuire il suo grande interesse per la figura umana. Nei ritratti il suo sforzo è di trasferire non solo le caratteristiche fisionomiche della persona, ma soprattutto i tratti della sua personalità.
Ha fatto tesoro della visione di Leonardo: «Il bono pittore ha da dipingere due cose principali, cioè l’homo e il concetto della mente sua. Il primo è facile, il secondo difficile perché s’ha a figurare con gesti e movimenti delle membra.»
E certo non ha dimenticato la grande lezione di Michelangelo che affermava che nel corpo umano si manifesta la bellezza divina.
C’è un terzo elemento, importantissimo, nell’opera di Pelizzari: se i ritratti di persone generalmente non sono integrati in un determinato paesaggio, c’è comunque un gruppo di ambienti architettonici con figure, che mette in evidenza, in un certo senso, una combinazione nuova di persone ed il loro ambiente. In mezzo ad architetture rinascimentali si muovono, spesso, con atteggiamento surrealistico, uomini e donne moderni. Molte volte uomini o donne si nascondono dietro le maschere del Carnevale di Venezia, e, anche in questo caso, il quadro dice più di quanto si possa scoprire in superficie. In fin dei conti l’artista ci fa capire che le tradizioni nelle quali siamo radicati, non sono altro, per noi, che un palcoscenico dove nascondiamo i nostri veri pensieri dietro la maschera.