Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Free Call +39 030 7090600
A cura di: Nicoletta Spadavecchia, Paolo Linetti, Ana Marcheva

I quderni manga di HOKUSAI / La stampa giapponese e il mondo fluttuante dell’UKIYO-E

 

A) I quaderni manga di Hokusai

B) La stampa giapponese e il mondo fluttuante dell’Ukiyo-e

Categorie: ,
Collana: I quaderni manga della Fondazione Mazzocchi–Coccaglio (Bs)
Formato: 90x120x5 mm - pp. 64 - illustrato colori - copertina su cartoncino semirigido
Edizione: 2013
ISBN: 978-88-8486-577-9
Product ID: 2866

Descrizione

A) I primi significativi esempi di manga, inteso come “vignetta umoristica” risalgono l 1700 e trovano in Katsushika Hokusai uno dei più grandi interpreti grafici.
I soggetti che Hokusai tratta nelle sue vignette sono ricavati dalla vita di tutti i giorni e rispondono a quell’esigenza tipicamente giapponese di vedere la realtà da più punti di vista, come conferma di un’esperienza condivisa che riscuote il pieno consenso del gruppo.

***

B) Nonostante le contraddizioni della realtà di oggi, la Natura intesa come esistente fisico in divenire, è in Giappone ancora protagonista dell’esperienza di vita, della ricerca dell’armonia e dell’essenziale.
Se questo vale per ogni giapponese, è ancor più vero per l’artista che, prima di dedicarsi alla produzione dell’opera osserva la sua fonte d’ispirazione, ne coglie i dettagli e li conserva ed elabora con cura.