Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
Luciano Anelli

ANGELO LANDI da Salò 1879-1944

“Pittore vagabondo” dal Garda alle capitali d’Europa.

Inediti e nuove ricerche tra Brescia, Roma, Milano, Parigi, Pompei

30.00

Esaurito

Categoria:
Collana: Catalogo mostra
Testi: con un saggio di Marcello Riccioni - schede critiche di Barbara D'Attoma
Presentazione: Alberto Cavalli
Prefazione: Massimo Gelmini - Giampiero Cipani - Gualtiero Comini
Introduzione: Luciano Anelli
Premessa: Alessandro Bazzani - Annamaria Andreoli
Formato: 230x260x18 mm - pp. 232 - illustrato colori - copertina con alette lunghe plastificazione opaca
Edizione: 2006
ISBN: ISBN 10: 88-8486-212-4 ; ISBN 13: 978-88-8486-212-9
Product ID: 2140

Descrizione

Le sue opere sono al Vittoriale, all’hotel Savoy di Gardone Riviera, al Laurin e nel palazzo comunale di Salò, all’hotel Golfo di Maderno. Un’autentica nicchia nella sua terra d’origine che fa compendio di quanto Angelo Landi, accademico di Brera, pittore di storia, di paesaggio, di ritratto ha portato nel mondo. Le sue tele compaiono in importanti collezioni private e in pubblici musei.
Ad oltre sessant’anni dalla sua morte, Salò gli dedica una mostra antologica ricca di molti inediti proprio nella restaurata sede municipale che fu affrescata dall’artista nel 1906 con un soggetto grandioso, allegorico e patriottico, riportato all’originale bellezza dopo le ferite lasciate dal terremoto.