Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Chiama ora +39 030 7090600
Fabio Larovere - Andrea Faini

V e W

Perché non possiamo fare a meno di Giuseppe Verdi
e Richard Wagner

12.00

Categorie: , ,
Prefazione: Alberto Mattioli
Premessa: degli Autori
Illustrazioni: Simone Pirovano
Formato: 145x210x12 mm - pp. 176 - illustrato b/n - copertina con alette su Modigliani
Edizione: 2021
ISBN: 978-88-8486-852-7
Product ID: 5096

Descrizione

Nati lo stesso anno, prediletti dalla stessa Musa, uniti da un comune destino di grandezza, eppure lontani, diversi, rivali. Verdi e Wagner sono le due facce complementari del teatro musicale del diciannovesimo secolo, protagonisti di una sfida infinita: belcanto mediterraneo contro dense armonie nordiche, drammi borghesi contro miti tragici, semplicità contro complessità.
Questo libro, scritto a quattro mani da un verdiano di ferro e un wagneriano osservante, prosegue il duello moltiplicando i terreni di scontro, tra alfabeti musicali, processi e interviste impossibili, offrendo tuttavia agli appassionati (ma anche ai non addetti ai lavori) l’occasione di conoscere i due giganti dell’opera lirica con saggi, approfondimenti, consigli di lettura.
Un compendio agile e divulgativo, da leggere e consultare, indispensabile per chi parteggia per Verdi o Wagner.
Ma anche per tutti coloro che amano la grande musica.

***

“Torniamo all’antico, sarà un progresso.”
Giuseppe Verdi

***

“La vera arte è rivoluzionaria.”
Richard Wagner