Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
Radu Dragomirescu

LIGHT SENTENCE + RADU DRAGOMIRESCU

Categoria:
Collana: Catalogo d'arte
Formato: 165x240x15 mm - pp. 232 - illustrato colori - copertina con alette lunghe plastificazione opaca
Edizione: 2015
ISBN: 978-88-8486-679-0
Product ID: 3069

Descrizione

Radu Dragomirescu appartiene, anagraficamente e culturalmente, a una di quelle generazioni che gli storici definiscono “di mezzo”. Agli esordi, suoi naturali e, storicamente, più prossimi referenti erano gli esponenti dell’Arte povera e almeno due protagonisti della particolare declinazione che, in Europa, prende il Concettualismo: da un lato Gino De Domicis, dall’altro Joseph Beuys. Era a contatto con quella temperie che il giovane artista accedeva alla consapevolezza che l’arte potesse ancora interagire con il presente e con l’impegno civile, essere un “atto sociale” senza per questo recedere dal suo rigore formale, poetico e concettuale per scendere sul terreno del didascalismo. Mario Merz, Beuys e De Dominicis, in particolare, sono, al pari di Dragomirescu, gli esempi di come il linguaggio contemporaneo non escluda (e, anzi, se ne nutra) la riflessione su categorie quali, rispettivamente, l’archetipo, la primarietà e il mito.