Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Chiama ora +39 030 7090600
Marta Vezzoli - Osvaldo Vezzoli – Mauro Corradini (a cura di)
A cura di: Mauro Corradini

Apokalypsis Blu-es

NIHIL

10.00

Categoria:
Formato: 210x210x3 mm - pp. 24 - illustrato colori - copertina semirigida
Edizione: 2008
ISBN: 978-88-8486-323-2
Product ID: 2358

Descrizione

Figura dai molteplici aspetti, quella del labirinto è un’immagine comunque inquietante; se è pur vero che il percorso labirintico, implicante una completa giravolta su se stessi per uscirne, ha in sé il senso della rigenerazione e della rivelazione e in quest’aspetto si commisura con le vicende dei giovani adolescenti che attraverso il labirinto entrano nella comunità tribale e divengono adulti, è altrettanto vero che il labirinto è una costruzione complessa, anche caotica, al cui interno esistono spazi senza soluzione di continuità, e pertanto carica di apprensioni e timori, in quanto luogo non definito. Il labirinto è qualcosa che va oltre l’architettura che lo definisce, è forse il luogo in cui possiamo ad un tempo trovare la maturità o l’inquietudine, l’alfa e l’omega, l’inizio e la fine. Nel labirinto, Marta e Osvaldo Vezzoli hanno scritto, in una forma che con la stessa complessità strutturale non apparisse chiaramente leggibile, il termine latino NIHIL, nulla, nemmeno un pelo, un nonnulla.