Benvenuto sul sito della Compagnia della Stampa
Telefono +39 030 7090600
Close
Francesca Nodari

Quale pane?

Granelli/Filosofi lungo l’Oglio – 22

INSTANT BOOK

5.00

Categoria:
Collana: Granelli/Filosofi lungo l'Oglio - 22
Prefazione: 10a edizione
Formato: 110x155x4 mm - pp. 64 - copertina semirigida
Edizione: 2015
ISBN: 978-88-8486-660-8
Product ID: 3041

Descrizione

Come senza pane non vive il nostro corpo, così
senza Dio non vive la nostra anima:
è Lui l’Amico di cui non possiamo fare a meno,
è la Sua l’amicizia più vera, più profonda, più sicura.
Signore, noi tutti abbiamo bisogno di Te come
del pane, più del pane.

Ancora, Onnipotente, ecco ti prego.
Come si spegne tramontando il giorno,
io sono tutto una ferita; un orfano;
un esule dal mondo, estraneo e solo…
E stanno intorno a me, mute, le cose
siccome chiostri in cui mi sento chiuso.

Ho bisogno di Te, che sei partecipe
d’ogni tormento mio; compagno dolce
d’ogni mia pena; mio fratello solo.
Ho bisogno di Te come del pane!

Spengimi gli occhi, ed io ti vedo ancora;
rendimi sordo, e sento la tua voce;
mozzami i piedi, e corro la tua strada;
senza favella, a Te sciorrei preghiere.

Dirompimi le braccia, ed io ti stringo
col cuore mio, fatto, repente, manto.
Se fermi il cuore, batte il mio cervello;
ardi anche questo: ed il mio sangue, allora,
Ti accoglierà, Signore, in ogni stilla.

Apparso Tu mi sei, Dio senza fine!
Ed io t’amo siccome un figlio
che fuggito si fosse ancor bambino,
chiamato dalla sorte sovra un trono
innanzi al quale l’universo mondo
come unica valle si distende.

(R.M. Rilke, Ho bisogno di te come del pane)